← Supporto

Materiali

Hai bisogno di aiuto per la post-elaborazione delle parti stampate in 3D? Oppure vuoi informazioni sulle proprietà meccaniche che descriviamo? In questa categoria di supporto ti aiutiamo con tutte queste domande.

Come elaborare la resina per stampa 3D di elastomeri?

Dall'inizio della stampa 3D SLA e DLP, le resine rigide erano i principali materiali disponibili. Le resine rigide sono facili da stampare e non richiedono una grande quantità di abilità e conoscenza del processo di stampa. Con i nuovi sviluppi nella tecnologia delle resine, le resine flessibili, tenaci e ad alto allungamento sono ampiamente disponibili. Con il rilascio di […]
Continua a leggere...

Spiegazione dei materiali per la stampa 3D: resine flessibili

I recenti progressi nello sviluppo delle resine hanno reso possibile la stampa 3D di resine flessibili. Prima i materiali flessibili o il TPU (poliuretani termoplastici) erano disponibili solo per le stampanti FDM e sinterizzazione laser. Con la disponibilità di resine per stampa 3D flessibili o elastiche, le stampanti 3D SLA, DLP e MSLA possono anche elaborare questa classe di materiali. In precedenza abbiamo pubblicato un articolo [...]
Continua a leggere...

Lavorare con Liqcreate Wax Castable Resina per stampa 3D per applicazioni dentali

Liqcreare Wax Castable è un fotopolimero a base di cera blu con processabilità e precisione affidabili su stampanti 3D LCD/MSLA, DLP e laser. Le parti stampate in 3D di questo materiale acquisiscono caratteristiche complesse e mostrano dettagli nitidi. Questo materiale a base di cera offre superfici lisce con una combustione pulita per un processo di colata affidabile. Crea eleganti geometrie organiche su misura con positivi e [...]
Continua a leggere...

Come ottenere una finitura superficiale chiara su parti stampate in 3D?

Le stampe 3D chiare e trasparenti sono ideali per creare parti prototipali chiare, mostrando cavità e dettagli interni. Applicazioni come alloggiamenti per LED, parti di lenti di prototipazione e dispositivi microfluidici sono alcuni esempi di applicazioni stampate in 3D con resina trasparente. Scopri come ha utilizzato il propmaker Campman Animatronics Clear Impact stampare in 3D un flauto traverso trasparente per le regine olandesi [...]
Continua a leggere...

Ritiro lineare delle resine per stampa 3D

Nel campo della stampa 3D in resina ci sono due tecnologie di resina tradizionali. Uno a base di acrilati e l'altro a base di epossidi. Nelle stampanti 3D SLA su larga scala come UnionTech, 3DSystems, Raplas, RPS, EnvisionTEC e altri, le resine epossidiche sono lo standard. Questi materiali polimerizzano con un meccanismo di polimerizzazione ad anello aperto che limita il ritiro che [...]
Continua a leggere...

Resine lavabili in acqua: vantaggi e svantaggi

Negli ultimi anni è stata introdotta sul mercato un'ampia gamma di resine lavabili con acqua per rendere la stampa su resina più adatta ai consumatori. Ma quali sono i vantaggi di queste resine lavabili con acqua e come si confrontano con altre resine? Post-elaborazione di parti in resina stampate in 3D Uno dei maggiori svantaggi della stampa 3D in resina è la post-elaborazione. […]
Continua a leggere...

Resina per stampa 3D a basso odore e inodore

Uno degli aspetti negativi che molte persone sperimentano con la stampa 3D in resina è il cattivo odore di alcune resine e detergenti. Per evitare questo odore nella loro area di lavoro, molte persone diventano creative e costruiscono la propria cappa aspirante, proprio come l'immagine qui sotto. La domanda è: si può evitare? Fonte: [...]
Continua a leggere...

Best practice per la stampa 3D con resine composite

Liqcreare Composite-X è una delle resine più rigide e resistenti disponibili sul mercato. Con un modulo di flessione superiore a 9000 MPa e una resistenza a flessione di 150 – 170 MPa è superiore a quasi tutte le resine fotopolimeriche attualmente disponibili. Liqcreare Composite-X è abbastanza facile da usare per utenti esperti su tutti gli SLA aperti, DLP [...]
Continua a leggere...